Home Page
EnnaOnLine

| HOME PAGE ENNAONLINE | contattaci | mappa del sito



Vai a "L'Ora Siciliana", giornale di cultura, politica, storia (e controstoria) di Sicilia









CONTINUA A NON PIOVERE SU ENNA
Le scie chimiche potrebbero prosciugare le nuvole e favorire la siccità?
Angelo Severino

CONTINUA A NON PIOVERE SU ENNA
Le scie chimiche potrebbero prosciugare le nuvole e favorire la siccità?

Enna, 15 febbraio 2007 - Il servizio meteorologico siciliano tante volte aveva previsto su Enna, come per il pomeriggio di venerdì 8 dicembre, una nuvolosità maggiore al 60% e una pioggia superiore ai 10 mm/h. Ma non è successo nulla, il cielo è stato sereno e non è caduta una sola goccia d’acqua. Perché? Si sono sbagliati i meteorologhi o vi è stata qualche anomalia nel comportamento delle nuvole? Come mai il cielo, che doveva essere così tempestoso e pieno di nubi, non ha dato una sola goccia di pioggia?

Resta il dubbio che a prosciugare le nuvole sia stato l’aerosol al bario sparpagliato nel cielo dalle numerose scie chimiche lasciate dai misteriosi aerei. Se lo scopo della riduzione della piovosità in alcune zone della Sicilia fosse veramente quello di una loro desertificazione forzata, allora sarebbe importante sapere a chi può giovare una simile calamità ambientale.

Potremmo (vorremmo in verità sbagliarci) ipotizzare al favoreggiamento della privatizzazione idrica in generale e di quella locale (Sicilia Acque, Enna Acque) in particolare o all’imposizione di sementi ogm resistenti alla siccità in un mercato scoraggiato e indebolito com’è il nostro.

Il centro della Sicilia (quella parte di territorio fra le province di Enna e Caltanissetta) è poi considerato un’area vulnerabile e ad alto rischio alla desertificazione. Orbene, nei raid aerei di queste settimane le scie chimiche hanno proprio interessato questa parte di territorio, come si è potuto notare osservando il cielo da Montesalvo guardando verso Villarosa.


Angelo Severino



Articoli correlati o simili

10/05/2013 - NO ALLA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA SATELLITARE AMERICANO
10/07/2007 - INTERVENTO DA ENNA SULLE SCIE CHIMICHE
15/02/2007 - IL FENOMENO DELLE SCIE CHIMICHE SU ENNA
13/02/2007 - PRESENTATO DALL'FNS ESPOSTO ALLA PROCURA DI ENNA
26/01/2007 - IL CIELO DI ENNA FIRMATO DALLE CHEMTRAILS
26/01/2007 - SCIE CHIMICHE ANCHE IN SICILIA SU ENNA

Articolo inserito giovedì 15 febbraio 2007 alle 17.30
I commenti a quest'articolo (1)
17/02/2007 02:19:10 - Valentino Rocchi
Sono uno dei ricercatori di Milano che si sta interessabdo del fenomeno Scie Chimiche (chemtrails) E' lodevole che la vostra città si sta finalmente muovendo contro questi disgraziati che stanno avvelenando il nostro cielo, noi e le nostre terre Qui a Milano il fenomeno è largamentre visibile ma pochi stanno davvero prendendo in serai considerazione quallo che sta accadendo sopra le nostre teste Si tratta di aerei NATO autorizzati dall'amministrazione Bush per facilitare la desertificazione a favore di sementi OGM Quindi avete visto giusto e non si tratta di normali scie di condensa che rimangono visibili per illusioni atmosferiche Complimenti per le foto e la per segnalazione, anche qui a Milano il vostro dissenso è girato in rete