Home Page
EnnaOnLine

| HOME PAGE ENNAONLINE | contattaci | mappa del sito



Vai a "L'Ora Siciliana", giornale di cultura, politica, storia (e controstoria) di Sicilia









PRESENTATO DALL'FNS ESPOSTO ALLA PROCURA DI ENNA
Vi sarebbe a Enna un sospetto di scie chimiche
Redazione

ENNA. SOSPETTO DI SCIE CHIMICHE NEL CIELO. LE ISTITUZIONI COMPETENTI DEVONO PROVVEDERE A CONTROLLARE IL FENOMENO E A DARE NOTIZIE SULLA ESISTENZA O MENO DI PERICOLI PER L’AMBIENTE E PER LA SALUTE DELL’UOMO.

IL RAPPRESENTANTE DEL FNS HA PRESENTATO UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA


Enna, 13 febbraio 2007 - Il rappresentante provinciale di Enna del "Fronte Nazionale Siciliano - Sicilia Indipendente", Angelo Severino, ha presentato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna una formale querela-denuncia contro ignoti per il fenomeno legato alle cosiddette "scie chimiche" che verrebbero lasciate numerose nel cielo da aerei che sorvolano il territorio dell’Ennese.

Sul periodico cartaceo EnnaOnLine, nello scorso dicembre, Angelo Severino (che è noto, fra l’altro, per la sua lunga e interessante esperienza professionale di giornalista d’inchiesta), aveva già dato in esclusiva le prime notizie su come in questa parte della Sicilia centrale potrebbero verificarsi simili fenomeni, i quali sempre più sono sospettati di provocare ripercussioni negative sia sulla salute dell’uomo, sul clima, sulla piovosità dell’intera area agro-silvo-pastorale, sia sull’ambiente e sulle colture bisognose di acqua.

Il "Fronte Nazionale Siciliano - Sicilia Indipendente" pertanto chiede che le Istituzioni locali, comunque competenti in materia a vigilare e a tutelare la cittadinanza, che si affrettano a adottare provvedimenti adeguati, anche per evitare che la salute umana e l’ambiente vengano esposti a rischi o a gravi e irreparabili danni.

E va da sé che, ove le predette Istituzioni dovessero ritenere che non esista alcun pericolo, dovrebbero, come ovvia conseguenza, dare ampie spiegazioni e rassicurazioni. Innanzi tutto ai cittadini di Enna e poi ai Siciliani tutti. E forse pure a quella grande parte dell’opinione pubblica internazionale che segue con apprensione ogni notizia che riguardi ovunque la comparsa di fenomeni legati alle scie chimiche.

Si ritiene opportuno puntualizzare che i contenuti dell’esposto, presentato presso la Procura di Enna, diventeranno altrettanti punti prioritari e qualificanti del programma politico del "Fronte Nazionale Siciliano - Sicilia Indipendente", da sempre è impegnato con forza, con determinazione e con consapevolezza alla difesa e alla riaffermazione del diritto alla salute, del diritto alla migliore qualità della vita, del diritto alla integrità dell’ambiente e del territorio nonché del diritto alla sicurezza nell’accezione più ampia del termine. Tutti diritti, questi, garantiti dalla Carta Costituzionale. E, purtroppo, spesso violati fra l’indifferenza generale.

Comunicato Stampa "Fronte Nazionale Siciliano - Sicilia indipendente"




Articoli correlati o simili

10/05/2013 - NO ALLA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA SATELLITARE AMERICANO
10/07/2007 - INTERVENTO DA ENNA SULLE SCIE CHIMICHE
15/02/2007 - CONTINUA A NON PIOVERE SU ENNA
15/02/2007 - IL FENOMENO DELLE SCIE CHIMICHE SU ENNA
26/01/2007 - IL CIELO DI ENNA FIRMATO DALLE CHEMTRAILS
26/01/2007 - SCIE CHIMICHE ANCHE IN SICILIA SU ENNA

Articolo inserito martedì 13 febbraio 2007 alle 12.58
I commenti a quest'articolo (9)
14/02/2007 13:26:27 - Cittadino romano ben informato
e se fosse tutto vero? allora potrebbero scattare anche denunce penali nei confronti di chi, pur essendone preposto, omette di fare il proprio dovere. vedi il sindaco come massima autorità sanitaria di una città. e la storia non finisce mica qui.
14/02/2007 13:31:07 - Mario da Enna
Sarebbe una storia giudiziaria interessante. Sarebbe un caso unico al mondo. Tutta la stampa internazionale ne parlerebbe. Severino trascinato in tribunale per le scie chimiche. Sarebbe una buona idea. Chi la spunterebbe?
15/02/2007 13:10:03 - Un chiarimento dalla Redazione
La Redazione non prende per il momento nessuna posizione in merito ai commenti lasciati dai lettori. Stiamo preparando un numero speciale di EnnaOnLine di 16 pagine che sarà pubblicato nei prossimi giorni dove ci sarà un approfondimento sul fenomeno delle scie chimiche che sta interessando anche la provincia di Enna. Grazie per il vostro contributo.
15/02/2007 16:00:36 - una studentessa di psicologia
innanzitutto mi complimento con il Sig.Angelo Severino per aver reso noto il problema. Da circa due mesi notavo queste " scie anomale " volgendo gli occhi al cielo e dopo un accurata ricerca ero venuta a conoscenza del fenomeno delle sciechimiche.Ovviamente sono state poche le persone che,anche davanti all evidenza,sono stati increduli.sono quindi contenta che qualcuno con i mezzi giusti,abbia sollevato il polverone e spero che su questo argomento venga fatta luce.per questo consiglio ai lettori,se gia non l'avessero fatto di consultare il sito www.shiechimiche.org. Teresa
15/02/2007 17:00:35 - Attenzione!!!
Per evidenti motivi non mi firmo, ma voglio avvisare la redazione che vi stanno arrivando commenti provenienti da persone pagate con lo scopo d girare internet alla ricerca di siti che parlano di scie chimiche. Il loro scopo è quello poi di screditare quanto viene scritto e che si vorrebbe tenere nascosto. Attenzione, sono professionisti al servizio di chi sta dietro all'apparato delle scie chimiche.
13/05/2008 17:08:30 - curioso endemico
Scusate, ma non si può fare una denuncia contro ignoti per inquinamento ? Mica per niente, ma se in tutta Italia si facesse così le caserme sarebbero sommerse da denunce e qualcosa si muoverebbe, altrimenti mi sa che infossino sempre tutto, come al solito. Grazie dell'attenzione. C.E.
13/05/2008 17:11:01 - C.E.
Ah, scusate, per inciso vorrei unirmi all'avvertimento dell'amico di sopra, il quale giustamente avverte della presenza in rete di un cospicuo numero di persone, probabilmente dei servizi o simili, pagate per deviare l'attenzione mettendo in ridicolo le cose o facendo passare per visionari coloro che denunciano questo fenomeno, e questo avviene nella stessa modalità in tutto il mondo. Quindi .... fate attenzione. Grazie. C.E.
13/05/2008 17:14:19 - Anonimo Veneziano
IN INGLESE LE SCIE CHIMICHE SI CHIAMANO CHEMTRAILS, QUESTO E' IL TERMINE DA CERCARE SU INTERNET PER AVERE INFORMAZIONE, ATTENTI AI DEBUNKERS: COLORO CHE TENDONO A NASCONDERE LA VERITA'. ESSI CERCANO IN TUTTI I MEDIA E IN TUTTI I MODI DI TRANQUILLIZZARE E NASCONDERE IL FENOMENO. Anonimo Veneziano
18/09/2008 10:29:16 - Orzan Dorica Via Nazionale 284 Calascibetta En
Sono intrata in posseso di un locale proprietà privata dove funczione un oleificio e palmento abusivo gestito di Di NARO BENITO di Leonforte.Non posso dimostrare niente perche non mi riceve nesuno le denunci.Ricevo le minace di morte e ofese la mia persona e non viene nesuno sopra logo per constatare che tutto e abusivo.Grazie