loading...


| HOME PAGE ENNAONLINE | contattaci | mappa del sito



Vai a "L'Ora Siciliana", giornale di cultura, politica, storia (e controstoria) di Sicilia




a

b






Gli occhi di ghiaccio della donna inglese jihadista

Su Twitter si chiama Muhajirah fi Sham
È inglese la donna jihadista che vuole decapitare un prigioniero occidentale



Gli occhi di ghiaccio della donna inglese jihadista con il marito Abu Bakr



Il profilo Muhajirah fi Sham su Twitter con la foto del figlio col fucile

16 agosto 2014 - Dopo l'omicidio del giornalista americano James Foley, una britannica vuole essere la prima donna jihadista a decapitare un prigioniero occidentale in Siria. Si chiama Khadijah Dare e, tramite Twitter e social network, ha invitato altre giovani adolescenti di Londra, dopo averle convertite all'Islam, a unirsi a lei. Dovrebbe avere 22 anni e si sarebbe trasferita in Siria nel 2012 con il marito Abu Bakr, un militante turco in Svezia e combattente Isis, che conobbe in un centro islamico inglese e che poi sposò. Il suo profilo su Twitter è Muhajirah fi Sham che significa "immigrata in Siria" e ha postato una foto del figlio di quattro anni in posa con un fucile AK47.

Redazione de L'Ora Siciliana




Articoli correlati o simili

12/08/2014 - I nazisti di questo nuovo secolo
08/08/2014 - TV libanese solidale cristiani perseguitati
07/08/2014 - Non c’è futuro per i cristiani dell’Iraq

loading...
Articolo inserito venerdì 22 agosto 2014 alle 19.44
I commenti a quest'articolo (0)